FREERIDE E CASCATE (2)

Domenica 24 gennaio 2010: cascate di ghiaccio nell’anfiteatro di Castello. Buone condizioni nel settore destro, mentre il settore sinistro colava parecchio. Abbiamo arrampicato tutto il giorno con poco affollamento di gente.

Dal punto di vista didattico abbiamo autoappreso che:

  • Nella progressione a triangolo bisogna stare attenti ad avere sempre piccozza e piede opposto caricato. In caso contrario, si tende a perdere l’equilibrio e a sbandierare;
  • Bisogna spostare una piccozza per volta, avendo cura di mantenere il vertice del triangolo il più possibile sopra la nostra testa con le piccozze sfalsate. Mai finire con le piccozze alla stessa altezza e con tutte due le braccia rattrapite;
  • Spostare per primo il rampone non caricato, con movimento verso il centro.

Mercoledì 27 freeride ad Artesina con 30 cm. di neve superpolverosa caduta nella notte.
artesina

CASCATE DI GHIACCIO E FREERIDE

Ultimi blitz di gennaio: freeride a Monesi e cascata di ghiaccio nella valle di Champorcer (5+ impegnativa).

Quest’anno fa freddo da parecchio tempo e si sono formate cascate che da anni non si formavano ed alcune non si erano mai formate. La neve caduta più di dieci giorni fa è ancora bella. C’è solo l’imbarazzo della scelta!

FREERIDE

Gennaio 2010. Un metro e mezzo di neve polverosa!

Grandi fuoripista nelle marittime! Contattaci per sciare con noi!

GITA SOCIALE 10 GENNAIO 2010

È iniziata la stagione delle cascate di ghiaccio, un po’ meno quella dello scialpinismo (la neve è poca e brutta).

Domenica andiamo in Val Varaita. Scialpinismo al mattino (breve) e cascate nell’anfiteatro di Castello il pomeriggio.

Iscrizioni da farsi entro venerdì 8 gennaio.

Di seguito le foto delle Cascate in Valle dell’Orco (29 dicembre 2009) e delle Cascate ad Alagna (28 dicembre 2009).

MONDOLÈ 16 DICEMBRE 2009

Prima salita scialpinistica della stagione 2009/2010.

Giornata molto bella ma molto fredda. Salita alla cima Durand dalla parte del rifugio Castellino. Discesa alla Colla Bauzano. Risalita al Mondolè. Neve superpolverosa (25 cm. di fresca) su fondo ghiacciato. Bisogna fare molta attenzione a non toccare pietre. Nel complesso ambiente apparentemente ben innevato.

Si sono aperte le danze!!