Salita al Monviso (m 3841)

Finalmente, dopo molti anni e molte richieste da parte dei nostri soci, abbiamo effettuato la salita al Monviso come gita sociale. Contrariamente al programma iniziale che prevedeva la salita per la via Matthews da Castello in val Varaita, visto l’elevato numero di partecipanti e l’esiguo spazio al bivacco Boarelli alle Forcioline, abbiamo preferito optare per il più confortevole rifugio Sella e salire per la via normale dal colle delle Segnette. Lunedì pomeriggio 31/7 lasciata l’auto a Pian Del Re abbiamo raggiunto il rifugio. Malgrado il giorno feriale il rifugio era completo; il Monviso e i suoi satelliti esercitano sempre una grande attrattiva su alpinisti ed escursionisti di tutta Europa. Alle ore 4.45 di martedì,con il meteo favorevole e una temperatura molto elevata per quelle quote, “frontalini” accesi, siamo partiti. La salita non ha presentato particolari difficoltà sulla serie di cenge e salti rocciosi, ben attrezzati con catene, del colle delle Segnette. Abbiamo poi proseguito su ghiaioni fino al bivacco Andreotti (m 3225), e dopo l’attraversamento del residuo del ghiacciaio di Sella, abbiamo completato l’ascesa degli ultimi 600 metri su rocce, piccoli diedri e placche fino a raggiungere la vetta. Un po di commozione per tutti gli otto partecipanti e in particolare per i sei che scalavano il Monviso per la prima volta. Un plauso particolare a Marina, unica rappresentante femminile del gruppo. La discesa, lunga e delicata, ci ha impegnato notevolmente, ma abbiamo superato senza affanno i punti più esposti. Dopo una breve sosta al rifugio abbiamo ripreso il cammino verso Pian Del Re dove siamo arrivati stanchi ma soddisfatti.

Posted in Alpinismo.

Lascia un commento