Ciaspolata in Valle Pesio – 14 gennaio 2018

Le condizioni meteo di questo bizzarro gennaio sconsigliavano ciaspolate in zone a rischio slavine, quindi la scelta è caduta sulla Valle Pesio, certamente più sicura da questo punto di vista.
Le condizioni della neve avrebbero richiesto più l’uso dei ramponi che delle ciaspole. Gli undici partecipanti hanno potuto percorrere il fondo valle dalla Certosa di Pesio fino al rifugio Pian delle Gorre, per poi proseguire salendo al magnifico Pian del Creus (1296 m). La salita ha presentato qualche difficoltà dovuta alla neve ghiacciata. Le difficoltà incontrate in salita hanno suggerito prudentemente di limitare l’escursione, percorrendo la stessa via in discesa.
I partecipanti, malgrado la giornata fredda e grigia, hanno apprezzato il percorso e l’ambiente caratterizzato dalla magnifica foresta di abete bianco e la sorprendente spianata del Pian del Creus, contornata da cime innevate.

MONTE GALERO (m 1708)

Domenica 1 marzo 2015 gita sociale per ciaspolatori al Monte Galero dalla Colla di San Bernardo sopra Garessio.Dodici partecipanti,ottocento metri di dislivello.Meteo ottima.Molta neve nel bosco trasportata dal vento.In alto pendio spellato.Panorama a 360 gradi.

Foto Sergio Craviotto

MONTE TIBERT (m 2700)

Domenica 11 gennaio 2015 :gita sociale la Monte Tibert (Val Grana).Ciaspole e sci.Otto partecipanti: Carmen, Gabriella, Eugenia ,Ugo ,Andrea , Pino ,GianPaolo , Lino. Bella giornata, ma poca neve. Vento fastidioso in salita ,quasi scomparso in cima.Gita molto panoramica e tranquilla, abbiamo avuto anche il tempo di un breve spuntino!!

BISALTA (2250 m.)

Gita sociale “danza della neve” alla BISALTA da Pradeboni. Otto partecipanti: cinque con gli sci e tre con le ciaspole. Partiti alle ore 9 siamo arrivati in cima circa alle tredici (dislivello di 1300 m.) con tranquillità e godendo del paesaggio, della calma di vento e dell’ottima temperatura. La salita è per medi sciatori e per principianti, se si esclude il pendio finale (che abbiamo fatto in parte a piedi). In discesa, seguendo i pendii esposti a sud, la neve era quasi primaverile e ben sciabile. Nell’esposizione nord, tratti di neve polverosa.

MONTE SACCARELLO

Domenica 16 gennaio 2011 gita sociale con ciaspole al Monte Saccarello (da Monesi). Tempo ottimo, circa 3 ore di salita e 20 partecipanti di cui 2 con gli sci.
Panorama a 360° e ottimo pranzo presso la statua del Redentore. Per la parte sciistica, neve più che buona sui pendii esposti a sud. In alto e in basso neve ghiacciata e, nelle esposizioni a nord, tendenzialmente crostosa.