ARVA : USO e FUNZIONAMENTO

In effetti si dovrebbe dire ARTVA :Apparecchio Ricerca Travolti da Valanga.Ma vanno bene tutte e due le sigle.

venerdi’ 24 marzo 2017 ore 21 in sede

RIUNIONE SUL FUNZIONAMENTO E USO DELL’ARVA

Tutti quelli che frequentano la montagna in ambiente innevato dobrebbero partecipare

ARVA SET  EVO4 SAFETY BOX

SCIALPINISMO UN PO’ DEMODE’

Settimane di bel tempo con ottima neve primaverile.Normalmente sugli itinerari classici( e anche molto belli) si trovano decine se non centinaia di persone).Sul Mondolè, sulla Bisalta, sulla Rocca dell’Abisso, . .non si è mai soli.Su itinerari magari un po’ più lunghi ed un po’ fuori mano spesso si sperimenta la solitudine della montagna.Siamo stati sulla Cima di PEIRAFICA (m 2660) partendo al di là del tunnel di Tenda (Limone) da quota 1150, salendo il Vallone di Caramagne.Neve e meteo super!

Grandiosa salita BSA poi al MONTE CHERSOGNO (m 3024) da Lausetto (m 1600)  per il Vallone di Verzio. Montagna spettacolare, il Cervino della Valle Maira. Ultimo pezzo fatto con i ramponi.Neve un po’ sfondosa per il caldo sotto i 2000 m.In lontananza si vedevano decine di persone sulla Rocca la Marchisa.

 

ROCCA DELL’ABISSO

Si parte ancora bene con gli sci ai piedi dal piazzale  di Limonetto (m 1400).Senza mai togliere gli sci si arriva in vetta (m 2750).Tre ore e mezza di salita per buoni sciatori. Anche nel breve canalino ripido si sale con gli sci e senza coltelli. Meteo bello e caldo per il periodo.Ottima neve primaverile per tutta la discesa!

SCIALPINISMO SULL’ETNA

Trasferta di tre giorni in Sicilia con volo lowcost Pisa-Catania.Pernottamento in B&B presso Zafferana.Il primo giorno saliamo da Piano Provenzana( m 1800) fino al cratere sommitale (m 3350).Bella  giornata, neve ottima sotto i 3000 m.Il secondo giorno da sud partiamo poco prima del rifugio Sapienza (m 1800) per salire la Cima della Montagnola (m 2600) e scendere nella Valle del Bove: discesa di sci ripido su ottima neve primaverile.Bisogna poi risalire un ripido canale di 300m per tornare all’auto. Ultimo giorno ,di nuovo da nord,saliamo ai Pizzi Deneri (m 2800). Dislivello di 1200m per buoni sciatori.Neve ghiacciata e difficile.Nel complesso tre belle giornate di scialpinismo con gruppo del Cai Savona.Non ci siamo fatti mancare ottime cene con tipica gastronomia siciliana!